I segreti delle ragazze russe e i loro rapporti con gli uomini italiani

giovedì, aprile 12, 2007

Una lettera da M.

"Cara Elena, ho letto il tuo libro sulle ragazze russe e sono stato contento del contenuto, perché mi ha dato conferma che forse non ho sbagliato proprio tutto con la mia ex moglie bielorussa. Infatti ho avuto un matrimonio di tre anni con lei, poi un giorno è scappata lasciandomi una lettera dove diceva che si era accorta che non voleva una famiglia e dei figli, ma solo voleva divertirsi. Mi sono colpevolizzato molto, ho cercato in tutti i modi sempre di farla sentire una principessa, le ho creato un lavoro e la sua indipendenza, sono abbastanza sicuro di averle trasmesso amore e affetto.

Ora, siccome sono a conoscenza di essere un uomo piacente, bello e con una situazione economica apprezzabile, potrei conoscerne altre, ma ho molto timore. Potrei avere tutte le italiane che voglio, ma non mi piacciono per la loro mancanza di femminilità ed altro.

Scusa se ti ho disturbata, voleva essere uno sfogo, forse una richiesta di aiuto e comunque era per farti i complimenti per il libro, in quanto, avendo vissuto e conosciuto l'est, hai dato e darai sicuramente tanto aiuto a uomini italiani che vogliono intraprendere questa avventura
".

Caro M., mi spiace per quanto ti è successo. So che non ti consolerà sapere che è la prima volta che sento qualcosa di simile. Quanto ha detto e fatto la tua ex moglie bielorussa mi sembra così lontano da tutte le donne che ho avuto modo di conoscere, da tutte le esperienze che mi sono state raccontate.
E' vero anche che la mia esperienza di Bielorussia è molto piccola, io sono russa e ho amiche ucraine, russe (soprattutto del sud) e dei paesi baltici (Lituania, Lettonia, Estonia). Con le poche conoscenti bielorusse c'è stato raramente un buon feeling. Prova ancora, caro M., sei stato sfortunato e non lo sarai ancora. Spero che i miei consigli ti saranno utili.

36 commenti:

Anonimo ha detto...

ehm ciccia vivi in un altro mondo! anche al mio amico Fra è capitata la troia russa che voleva sono la cittadinanza e un po di soldi.
Pero' noi amici lo avevamo avvisato...ma si sa che alla fica è difficele dire di no!

le sempre piu'numerose donne italiane ...... ha detto...

VUOI LA LISTA? saremmo felici di dartela... ce n'e' talmente tanti di uomini fregati da voi.....ma sai che ti dico fate benissimo...gli sfigati vengono con voi e a noi restano quelli giusti....grazie per l'opera di beneficienza che fate!perche' dato che non siete interessate al vil denaro lo fate per quello....agli uomini italiani che vogliono conquistare una russa consiglio un corso accellerato di russo e poi fuori dai cogl.... andate nella grande madre patria che con la pensione che prendete in Italia la' vivete da nababbi....lasciate il posto a persone intelligenti che apprezzino le bellezze di casa loro e a cui non piace il VINCERE FACILE... visto che con la russa e' assicurata la serata.....

Anonimo ha detto...

sicuramente non conosci la russa di mosca non bielorussa che dopo aver sposato un povero incosciente andava nei bar a raccattare 4 uomini alla volta ehhhhh?

Anonimo ha detto...

alle donne italiane dico di lasciar perdere gli omuncoli italiani e di puntare su qualche altra popolazione lasciando perdere i russi che non sono assolutamente un granche'....inglesi francesi tedeschi ci trovano le piu' belle del mondo e allora avanti col walzer e mettiamoci pure gli spagnoli dal sangue caliente.....ma vi siete domandati perche' la calata delle donne dell'est e' massiccia solo qua in Italia? ma e' chiaro siete considerati dei polli.....perfino una badante Ucraina ha detto ora trovo un ometto con una buona pensione e una casa di proprieta' e mi sistemo....(la donna in questione ha 63 anni)...Ma Elena no voi non puntate ai soldi...sicuramente...seeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Anonimo ha detto...

Oh M. che gran pena mi fai....continui a volere le russe ...sicuramente avrai quello che ti meriti e non piangere come un omettino poi.
Firmato una che di uomini cosi' non sa che farsene e probabilmente neanche le altre italiane

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Posso ridere? :-)

In questo blog i commenti sono uno sballo :-)

Certo che tutto questo "anonimato" la dice lunga sul "coraggio" delle proprie opinioni :-)

Alla base di tutti questi commenti "anonimi" io vedo molta invidia.

E' un fatto che le donne dell'est siano mediamente piu' belle. Sono cresciute in un clima culturale in cui l'attivita fisica era un obbligo. Inoltre hanno una femminilita' (specialmente le trentenni) alla quale difficilmente l'uomo italico (per natura un esteta) riesce a resistere.

E poi, diciamola tutta, 70 anni di ateismo hanno tolto di mezzo un sacco di retaggi culturali riguardo al sesso, che invece e' visto come atto peccaminoso e sporco da molte italiche... anche da quelle che si dichiarano piu' "libere".

Ora, nelle nuove generazioni e con il nuovo avvento della Chiesa Ortodossa nelle anime dei nuovi russi forse e' diverso, ma chi oggi ha piu' di 30 anni e' vissuta in un tempo in cui certi "peccati" non erano contemplati dalla coscienza ed il sesso era reputato solo un GIOCO...

Oppure un lavoro :-)

Difficile da accettare tante doti (bellezza, femminilita', disibinizione) da parte di chi vive la sua vita in attesa di un principe azzurro che le disdegna e che viaggia a Peters in cerca dell'anima gemella.

Soprattutto e' divertente vederne le reazioni :-)

DANI ha detto...

Io sto da 1 anno con una ragazza bielorussa,e non mi trovo assolutamente d'accordo con quanto detto in questo post e nei successivi commenti.
E' una bravissima ragazza.
Penso solo che bene e male,stiano dappertutto...
la storia è piena di "brave italiane" che si sono sposate per interesse o che sono scappate dalla famiglia

Adriano ha detto...

Quoto Chiara, visto che gli altri non avendo un nome non sono nessuno e forse non andrebbero manco letti.

Io sto' scrivendo da un paio di settimane ad una ragazza russa, non so' cosa pensare di preciso, di sicuro non e' brutta, di sicuro non se la tira ma mi da' l'impressione di avere una fretta tremenda di sistemarsi qua' in Italia; vi spiego, gia' dopo una 15ina di lettere lei non vede l'ora di vedermi.
Per conto mio, qualora avessi la voglia di sposarmi, cmq lo farei con la divisione dei beni; io lavoro per mantenere i miei vizi e non amo dividerli con nessuno.
Se cercasse la cittadinanza io non avrei nessun problema a sposarla andarci a letto anche solo una notte e divorziare il giorno dopo.
Pero' non tollero le menzogne, per cui voglio essere sicuro delle sue intenzioni prima di farla venire Italia per conoscermi di persona.
Speriamo bene....

antonella ha detto...

mi diverte molto quello che leggo ma la verità sulla questione è in generale molto lontana.Io sono sposata con un russo ma il matrimonio qui è un fatto puramente tecnico, certo che gli voglio bene, ma al suo paese avrebbe fatto secondo me una brutta fine e allora ho deciso che meritava una seconda vita. Biondo occhi azzurri, certo, ma una carrettata di difetti, tipo credeva di doversi difendere dalle donne in quanto tutte approfittatrici e meretrici, (almeno lui dice così di quelle che ha conosciuto al suo paese),sospettosissimo e certe volte anche schiavista, per come lo hanno abituato le sue connazionali, interessate e assolutamente pratiche nella conoscenze delle tecniche del raggiro, non lo fanno per cattiveria ma sono convinte che coi loro uomini si faccia così e che in fondo sia una pratica di sopravvivenza...parlo al passato perchè non pensava, o forse sì, di imbattersi in una donna italiana di carattere, coriacea, testarda e intelligente e poi per niente brutta...ed è cambiato. Ogni tanto prova a ribellarsi, ma quello che ama di me è, oltre, alla mia femminilità comune a molte mie conterranee (dove era lui vi assicuro che le fighe non mancavano), è l'onestà, il gioco pulito e la ripugnanza per le scorciatoie ambigue, e poi la mia coscienza cristiana, che mi impedisce di pensare da opportunista, e mi rende più sensibile ai bisogni dell'altro,ma non per questo il sesso mi fa schifo. La donna italiana, dice, gli piace perchè è fiera e non ha paura di essere indipendente, non cerca un bancomat o un portafoglio, ma studia e lavora.Poi ci sono anche le oche, ma il loro mestiere è quello data la penuria di altri mezzi.Ho avuto altri compagni stranieri e la mia italianità è sempre stata apprezzatissima, adoro gli uomini italiani e non mi sento di classificarli, però a volte mancano di iniziativa e si lamentano troppo spesso.Se dovevo scegliere di fare da seconda mamma a qualcuno ho scelto di farlo per una persona disposta a cambiare, che hai visto mai, magari cambia e poi diventa un uomo vero prima che russo o altro, perchè è disposto ad ascoltare, fosse anche solo per amore...

Anonimo ha detto...

Posso solo dire che il triste quadro sulle donne russe che emerge dai commenti precedenti è realistico . Tendenzialmente meschinamente opportuniste, ipocrite fino all'osso , assolutamente inaffidabili ed sorprendentemente spietate . Sono un uomo italiano e lavoro in Russia.Ed ammetto anch'io che abbagliato dalla bellezza (ma neanche tanta in alcuni casi) ho fatto le mie tristi esperienze con tale razza. Per chi ancora fosse interessato all'articolo posso dare un consiglio:non tutto è perduto,qualche raro esemplare ancora dotato di barlume di umanità esiste in qualche sperduto paese delle steppa Siberiana, purchè lontano dalle grandi città. Detto questo è d'obbligo molta molta cautela..... non giratele mai le spalle la coltellata arriva inaspettata.

Anonimo ha detto...

Ciao gente,ho 60 anni e,vedovo da oltre 15anni,... pseudo single per mia scelta,e penso lievemente piu' disincantato della gnocca di molti dei qui presenti figologi). Frequentavo l'est eur. a ventanni.. .e ne scopavo in un giorno tante .. che nonostante fossi un coniglio, non sempre il mio fratellino piccolo riusciva a sera a stare dietro a quelle ancora da.. provare.. nella mia imbecille giovanile mascolinita'... perchè me ne mancavano almeno due di quelle splendide spesso bellissime creatu- re..semplici, interiormente di fat- to sane,curiose di me,che volevano conoscermi(come fossi un marziano!) e..e giocare con me qualsiasi gioco pur di starmi qualche ora vicino!.. E la curiosità era reciproca..!In tutto questo,cari amici,non solo non mi vanto,ma il vero immorale... ero io(o meglio l'altra mia testa di C.)infatti io avrei dovuto avere una morale più o meno,..mentre loro crescevano e vivevano in terre amorali(cioè dove la morale non esisteva,non esiste e farà fatica, ...almeno quella che NOI conside- riamo comunemente morale e che altro non è che un insieme di costumi più o meno codificati,alla luce di un tipo di società e di una fede)per loro infatti l'unico credo era il comunismo,cioè magna,bevi e fai le tue cose..possibilmente,a spese del vicino specie se sta meglio di te;e non fargli mancare il lavoro..specie se avresti dovuto o potuto farlo tu!
Ma possibile che non ci riesca di capire che dietro la gnocca ci sono DONNE, persone di sesso diverso dal nostro ma dotate di altrettanto cervello (qualche volta meglio), sensibilita' diversa sicuramente dalla nostra, aspirazioni a realizzare la propria vita?.. e perchè caz dovrebbero venire a vive re con te che vuoi solo comprarla , visto che hai difficolta' a acchiap parla gratis a casa tua??... vuoi quello,vabbe' famme divertì un po'....a spese tue ..poi vedremo!! (con quale DONNA pensate di vincere il premio di ...una FAMIGLIA)se non avete impostato il tutto sulla vostra vera reale...umanità e la...SUA? avete mai pensato che anche loro non hanno solo gnocca e accessori... ma anche papà,mammà, fratelli sorelle amici affetti...e devono lasciare tutto per...venire a darla a Te??!!. Certo più' si spende più si ha di solito..in MERCE:NON IN PERSONE...e,l'amore vero quotidiano difficile che trovi chi te lo VENDE ,è merce troppo ri cercata per disfarsene facilmente.. ..e richiede in ogni caso rinunce.!
vi invito a un'ultima riflessione,
poi siete liberi di....mandarmi in. ..figa!:avete mai provato a pensare cosa significa avereveramente FAME? quale disperazione può prendere un essere umano?quanto potrebbe essere disposto a compromessi di qualsiasi genere e di qualsiasi tipo,se vede il pericolo di.. morire..di..FAME?. E invece si trova avanti agli occhi
qualcuno che può risolvere il pro- blema..con una soffiata..di naso !!meglio lui che un altro tanto per un 'non conoscente' morale di questo si tratta!! a Dio,gente.

Anonimo ha detto...

Concordo con anonimo...Sono diversi anni che bazzico in Russia e vivendo a Rimini ed avendo avuto diverse esperienze anche di relazioni di 2 anni con donne russe vi posso ASSICURARE che sono solo opportuniste,ipocrite e inaffidabili...
La loro specialita' e' darsi la fuga con messaggi al telefono..patetico..
percio' a chiunque e dico chiunque ancora crede nell' amore con una russa vi dico che non ne ho mai vista una innamorata,sono pronte a dirti addio in un giorno.Quindi occhio,valgono bene per il sesso e in quanto a femminilita' ma per il resto sono inaffidabili e menefreghiste..Ottime per divertimento e nient'altro.
F.to l'ingegnere

Anonimo ha detto...

Fa veramente schifo a vedere commenti del genere.Strano,perchè gli uomini italiani non guardano nel orto suo.Donne italiane devono cercare almeno di essere più femmine,ma non odiare le straniere.

Anonimo ha detto...

anonimo1200

ho vissuto in russia per 3 anni, e posso solo dirvi una cosa, ci sono brave persone e cattive persone come ovunque, a me e' capitata sia la russa scroccona, che l'italiana che mi rifiutava un regalo perche' " avevo speso poco per lei".Pero' mi sono anche capitate persone che mi hanno aiutato- la mia ex in russia, a mosca, mi ha mantenuto per 1 anno, e vivevo in condizioni disastrose.
Le italiane? ci sono serie e femminili, soltanto che tendono troppo a giudicare le altre(e quindi c'e' da diffidare).

Noi uomini? se andiamo la' con l'intento di spendergli e di fargli credere che siamo sceicchi, be' quali donne pensate di poter attrarre?
sono circa 8 anni che vivo all'estero(irlanda) e posso solo dirvi che passiamo per essere troppo remissivi(coxxxi). Per cui ragazzi, se non volete la troia del paese di turno(che sia russia, italia, germania...) tirate fuori carattere.

Alle italiane: ci sono alcune di voi che giocano sporco, forse peggio delle russe, molte delle ragazze russe che giocano sporco, sognano di venire in italia, per " fare come le donne italiane"!
Per cui attente a giudicare- visto che gli stranieri vi considerano come le russe:belle , seducenti, ma non sincere nei sentimenti. sara' un caso che molte streap teaser a londra e dublino sono italiane? o che nei sexy shop a berlino i film migliori siano quelli amatoriali girati da donne italiane?

Anonimo ha detto...

Ho 36 anni, di bell'aspetto,buona posizione economica, sono sposato con una ragazza russa e abbiamo una bambina di 2 mesi...dopo aver passato 33 anni dietro ai capricci di donne italiane viziate e che non sapevano quello che volevano né tantomeno avevano intenzione di fare progetti per il futuro, ora più che mai posso dirvi, almeno per la mia esperienza, che le vere "facili" sono le italiane....per una sera, due sere tutto ok, ti diverti e finisce lì. Per far venire quella che è divenuta mia moglie in Italia mi sono fatto 6000km. per conoscere genitori, famiglia, usi costumi e feste comandate. Mia moglie è giovane, premurosa, lavora con me, accudisce una bambina, bada alla casa e mai una lamentela, mai una pretesa. Per lei come per me la famiglia è sacra ed è una responsabilità da portare avanti assieme, con equilibrio, armonia e quando serve, sacrificio. Una volta si diceva "hai trovato l'America" io posso dirvi: "ho trovato la Russia".

Per contatti: usguazzini@hotmail.com

Anonimo ha detto...

tutto il mondo e uguale.non esiste la diversita.......pero C'é solo una cosa che le donne russe sono piu belle delle donne in italia.è la invidia e tanta, tanta........................

Anonimo ha detto...

ho letto il posto della infelice vicenda di quest'uomo e del suo matrimonio naufragato con la sua ex moglie bielorussa..beh cio non mi sorprende affatto..Ho conosciuto alcune bielorusse in passato e devo propio dire che non mi hanno fatto una buona impressione a livello caratteriale!!
Io le ho sempre definite un po pazze (come le georgiane)e certo se mi dovessi sposare con una di queste sarei molto preoccupato...Poi certo non si puo generalizzare..pero per quelle che sono state le mie esperienze di donne di questa piccola repubblica certo non mi ha lasciato un bel ricordo!!
Leggendo alcune risposte riguardo alle donne dell'est che cercano solo un visto o un sostegno economico...beh dipende..la russia e molto grande e poi certo ,come fanno molti uomini,se si prende una ragazza che nel suo paese vive in condizioni notevolmente disagiate,sfido chiunque a non mettere al primo posto condizioni di vita migliori e non l'amore puro..
in generale penso che se si pensa sempre alle donne dell'est europa,ma non solo tipo brasiliane etc...coem belle bambolone ,si selezionano solo per aspetto fisico,quindi o sono simil modelle o niente, o con differenze di eta troppo elevate..credo che alla fine sia molto facile incappare anche in fregature simili..dopotutto il mondo non e poi cosi diverso dal propio paese d'origine per ogni cosa bisogna ragionarci sopra molto bene e tenere gli occhi aperti..le insidie sono smepre dietro l'angolo!!

Luca ha detto...

Beh, anche io sono sposato ad una russa, della siberia, di soli 2 anni più giovane di me. Dire che le cose vanno bene è dir poco. Sicuro ci sono stati tantissimi problemi all'inizio, non è facile lasciare la propria patria, le proprie abitudini e vivere qui, in una nazione che a lei proprio non piace, ma lo ha fatto e continua a farlo. La cittadinanza non ci pensa nemmeno ad averla, anche se effettivamente sarebbe più comodo per molti motivi burocratici.
Sono stronze? no, fredde, apparentemente distaccate, ma molto amorevoli. Soprattutto con dei principi: famiglia, lavoro, casa. Cose che per voi donne invidiose italiane, brutte come l'orco ciccione presuntuose slavate mascoline pelose vestite male, sono solo dei valori privi di senso o che vi ritornano quando avete 35 anni suonati ed allora vi attaccate a qualsiasi uomo pur di non invecchiare sole, perchè vedete ormai le rughe intorno agli occhi e qualche capello bianco e capite che è finita l'epoca di poter pulire le scarpe in poveracci ridotti a zerbini.
Donne russe che abbandonano uomini italiani, si, ci sono, ed è inutile che vi spieghi perchè lo fanno, soprattutto quando alcuni uomini si illudono di trovare donne con 20 anni di meno che si innamorano e lasciano tutto quello che hanno per venire qui.... suvvia, ma quando mai? siate realisti. Italiana, russa, albanese, sicuro che non si sposa per amore.
Cmq delle storie che ho sentito quelle che veramente fregano sono le italiane che lasciano il marito, gli portano via la casa, pretendono alimenti folli mentre lui deve andare in un monolocale in affitto e se tarda con l'assegno subito si ritrova chiamato dal giudice. Questi sono i casi che si sentono, di italiane stronze, ma non si vedono mai russe che trascinano in tribunale gli uomini.
Quoto totalmente ciò che ha detto l'amico sessantenne sopra, anche se io sono di comportamento completamente opposto (monogamo).
Ma avete idea di cosa significa fare la fila per il pane? dover comprare una merdosa lavatrice a rate ed in quel periodo non potersi permettere nient'altro? e per nient'altro intendo nemmeno una bottiglia di schifoso vino moldavo sintetico a 5 rubli.... Prezzi per prodotti normali come in europa ma con 200 euro di stipendio quando va di lusso. Cazzo, ma vi rendete conto? ma siete mai stati là, voi che giudicate, a provare quella vita? 3 famiglie che vivono in un unico appartamento, una stanza per uno, genitori e figli insieme e bagno in comune.... e parlo di grandi città!!! Sapete cosa vuol dire tirare su un figlio da soli??? porca puttana!!! dover rinunciare alla carne per poter copmprare qualcosa per il bambino? Mi fate vomitare voi che colpevolizzate queste donne che trovano in un europeo un'ancora di salvezza, e gli si legano anche affettivamente, pur non amandolo, ma lui rappresenta una vita "normale" che là è solo un miraggio.... Poi alcune si italianizzano e diventano bastarde, certo, ma è l'eccezione!!!!
E quando succede che effettivamente una si innamora, e capita spessissimo al contrario di quello che pensate, subito la considerate una troia aprofittatrice.
Vi detesto profondamente, voi perbenisti moralisti falsi e presuntuosi arroganti che vi permettete di giudicare senza sapere niente.

P.s. per quanto riguarda le ucraine badanti.... in genere (non sempre) sono persone molto chiuse fra loro, dure, pensano molto male di noi italiani e malissimo dei loro datori di lavoro, non accettano niente di italiano e sono anche abbastanza cattive. C'è una netta distinzione fra Russia e le altre repubbliche anche se in italia si ritiene che tutta la ex unione sovietica sia identica. Informatevi e non fate di tutta l'erba un fascio.

Anonimo ha detto...

Ma non è vero che le ragazze ucraine siano cattive,io ne ho cosciute parecchie e amano l'Italia e gli italiani.

Molto dolci e da sposare.

Ciao.

Matteo ha detto...

Adriano ma come mai non tolleri le menzogne quando tu stesso ne fai uso? dunque tu la sposeresti per passarci una notte e fargli prendere la cittadinza italiana bell'onesto sei tu!!!!spero che il ministero degli interni ti segua quando lo farai e ti arresti.

Anonimo ha detto...

Siete tutti piuttosto ridicoli con queste generalizzazioni sulle donne di ogni nazione. W gli stereotipi!! In giro ci sono un sacco di RUSSE simpatiche, carie, intelligenti ma ce ne saranno anche di brutte, bigotte e antipatiche. E indovinate un po' pure in ITALIA ci sono ragazze simpatiche, carie, intelligenti ma ce ne saranno anche di brutte, bigotte e antipatiche.
E allora... volete stare ancora quì a fare discorsi assurdi?! Fate pure.
Io farò felici entrambe dicendo che ci sono un sacco di bellissime donne italiane e di bellissime donne russe. Purtroppo per entrambe non basta solo quello per trovare uomini ok!

Anonimo ha detto...

non mischiamo le russe in generale con le bielorusse, queste ultime non dovrebbero nemmeno esistere tanto sono malvagie approfittatrici subdole false echi oiu' ne ha piu' ne metta ... un saluto da un maschietto incazzato

Anonimo ha detto...

quello che noto che ci sono molte donne italiane invidiose che si sono rese conto che dopo i 33/35 anni nessuno le vuole piu',al massimo per piu' di una settimana....Non credo che il problema sia russe o italiane ,per molte volte ho frequentato e avute relazioni sie con le une che le altre,ma di eta'!E' dura a dirsi ma e' questo il vero problema.Le donne dopo i 35 in Italia non sono richieste che al massimo per un tempo limitato -una settimana o due-e' difficile relazionarsi con persone vissute per una molteplice di motivi.In russia questo capita gia' dopo i 30 per il semplice motivo che la vita media e' inferiore di 10/15 per l'uomo e' di circa 5/7 per la donna e biologicamente dopo i 30 e' difficile che faccia figli,come per la italiana dopo i 35/37 le possibilita' si riducono...E pur vero che la condizione delle donne dopo i 30anni e dopo che si sono rese conto di non essere appettibili gia' fa' si che in russia la donna si dia da fare....in Italia si da' da fare per trovare la relazione per matrimonio dopo i 35 molte (sicuramente quelle che hanno preso parte con odio e rancore al blog in questione) ,per una questione gia' detta prima,ma le difficolta' sono simili.Si e' gia' vissuti,poche emozioni,il carattere e' difficile da cambiare e non si accettano facilmente altre persone se non che diano emozioni mai provate(difficile..!),il fisico tende a diventare meno sodo e i vent'anni passati non torneranno piu' ,si hanno delle ottime relazioni sessuali ma alla fine si diventa freddi e spesso si e' inaffidabili e si ci rende conto che certi valori fanno parte di una educazione che non si e' riuscito nel giusto tempo a praticare...Voglio dire alle donne italiane che parlano male dei connazionali che frequentano le russe o chicchessia che dovete accettare il fatto che ormai l'eta' e' passata e se non vi ha voluto nessuno italiano quando eravate giovani non vi vorra' nessun straniero se non un 60enne pensionato,ma sicuramente troverete il 25/30enne senza soldi e lavoro che sta ancora all'universita' con cui una serata e' certa...In Russia la situazione e' simile..ci ho vissuto..altro che russe o italiane.Si accettano commenti..

Alessandra ha detto...

cari tutti,
la miseria non piace a nessuno e tutti cercano di uscirne. e quando si sentono sfruttati giustamente sidifendono. oppure no. dipende dai csi.
Comunque a me piacciono i 55-60enni, anche non pensionati. Ciao!

Alessandra ha detto...

Comunque è vero che l'uomo italiano è viziato e non cresce mai, ma anche la donna non scherza! 60 di benessere hanno rovinato gli italiani. Oltretutto la differenza tra culture c'è eccome e, dopo il primo momento di passione è facile non capirsi.Ve lo dice una nata in Italia, di origini italo-americane-sudtirolesi. Non siamo tutti uguali, per fortuna!

dottluigi ha detto...

ragazzi la verità è solo che le donne russe sono le più belle del mondo , per il resto sono come tutte : a volte cattive a volte amorevoli, forse dipende un pò da come le trattiamo noi uomini no ? però credetemi sulla parola , andare a letto con una donna russa è un'esperienza unica e non ripetibile con le fredde e piene di sè donne italiane che non riescono a liberare la loro femminilità tenendola ingabbiata dentro un orgoglio insirmontabile- buona vita a tutti

Anonimo ha detto...

le ragazze russe sono belissime

Antonella ha detto...

I maschi italiani meritano le russe o comunque le donne straniere profittatrici, e poi non capisco perche' si lamentano: si lasciano turlupinare volentieri, lo sanno di essere polli da spennare, ma preferiscono questo all'italiana brutta, cicciona, non femminile. E perche' mai noi italiane dovremmo essere gentili e femminili con loro che ci trattano da sempre come pezze da piedi. Meglio andare a cercare l'uomo straniero e lasciar perdere 'sti italiani cattivi, cessi, che non sanno mai quel che vogliono!

zane ha detto...

Divertenti stí commenti
alcuni li trovo un po´esagerati, ma in fondo LA VERITÁ STÁ NEL MEZZO !
Ve lo dice uno che ha divorziato da una ragazza dell´Est dopo 9 anni, tra questi anni ho vissuto gli anni piú belli e piú brutti della mia vita, l´importante é averla vissuta intensamente, ...almeno ci ho provato. I problemi sorgono quando sté ragazze si contaminano con la nostra societá malata.

Raspùtin ha detto...

Io per i risultati visti no sentiti,ma toccati con mano per anni,parecchi anche,sarei daccordo di levare la possibbilita che queste donne potessero uscire dal proprio paese,Come ai tempi di Stalin.Queste donne post perestroica anno valore zero nella societa anzi ne sono un pericolo per i deboli oltre che un vero peso sociale,io le manderei nei gulag,ai lavori forzati.

PensieroLibero ha detto...

Ragazzi io vi porterò l' esperienza inversa, ovvero quella di una ragazza italiana che sta con un ragazzo dell' est, precisamente con uno della Romania. Contrariamente a quanto si dice nei mass media, ho notato che questi uomini hanno molto radicato il senso della famiglia e, se sono brave persone, hanno molto rispetto e molta dolcezza per la loro donna. Questo ragazzo che frequento ad esempio mi dice cose bellissime al telefono e quando stiamo insieme mi tratta come una regina. E come se non bastasse è un uomo bellissimo. In Italia uno così quando lo trovi ? Gli italiani basta che siano appena un pò carini e si credono onnipotenti, trattano tutte le donne come pezze da piedi e hanno dei modi da cafoni. Non nego che anche le donne italiane hanno perso la loro femminilità, io credo di essere un caso un pò a sè. Però non sarò mai neanche la tipica donna vecchia maniera, dipendente e sottomessa. Credo che gli uomini italiani prima di criticarci tanto debbano farsi un bell' esamino di coscienza e rivedere un pò le loro pretese. Un saluto a tutti !

jacopo bertola ha detto...

Ragazzi, provare per credere..

http://ee371hv50tqkbqcci5nlqors0e.hop.clickbank.net/

Legholas ha detto...

Io ho girato quasi tuta europa compreso Russia e 8 mesi in Bielorussia e vi assicuro che le uniche troie che ho conosciuto sono italiane

R Vene ha detto...

Mah, certo che ognuno ha le proprie opinioni ma come fate a dire che le russe sono necessariamente piu' belle delle italiane?? Dipendera' pure dai gusti, e dal tipo di ragazza/donna, o gli uomini si sono tutti rimbecilliti e non riescono a dire di no ad un paio di gambe lunghe? E poi non tutte le russe sono stanghe e alcune sono scialbe come poche. Ci sono certe donne italiane che ancora a 50 sono informissima, grazie alla pelle , ad un uso intelligente della palestra ma anche grazie allo stile innato e l'intelligenza. In genere le italiane delle grandi citta' sono cosi'. Siamo famose nel modo per questo - vivo all'estero. Penso che la realta sia che tutti, uomini e donne, siamo attratti dagli stranieri. Pero' su st'avanzata in massa delle russe.... ma moderiamo un po' la questione, Mi sembra di mitizzarle e demonizzarle al tempo stesso. E poi forse gli uomini devono anche avere le palle per una donna forte, coraggiosa, non remissiva (perche' e' anche quello che si intende con "femminilita'"). Le palle di fare da partner veramente, di condividere i ruoli, di apprezzare e di essere appressato senza essere adorato. E' finita l'ora delle geishe o dei surrogati delle mamme! Le donne italiane inacidite e toste? Allora venite in America e conoscerete il vero femminismo. Noi siamo ancora piu' che sottomesse, e i nostri uomini ancora poco responsabili, vedete su come cresciamo i figli. E allo stesso non mi venite a dire che non siamo sensuali e divertenti, che vediamo il sesso come cosa sporca. Magari sono gli uomini che devono imparare ad amare una donna meglio. GLi americani in continuazione ti dicono "you are beautiful" e si prendono cura di te prima che di se stessi..... non sono i miei preferiti, ma cosi' per fare un esempio.....

lucy ha detto...

Io sta storia della femminilità persa non la comprendo...Che cosa vuol dire? Cos'è essere femminili? FARE LE OCHE per sapervi meglio prendere per il culo? fare le donnine incapaci così possiate sentirvi grandi? Ma per favore....volete la donna emancipata quando vi fà comodo e la donna "femminile=fintaoca a letto... Fate ridere! la donna è lo specchio dell'uomo che le è accanto.

lucy ha detto...

non so la situazione di questo signore M. come sia finita, ma sentire che vuole la russa e poi si lamenta se lo fregano mi fà ridere.Le donne italiane saranno rompiscatole, ma cercano una RELAZIONE mentre quelle solo i vostri soldi.
Mio marito a 60 anni si è rincoglionito dietro una georgiana di 30 anni...adesso partendo dal presupposto che mio marito è un bell'uomo, lo sta intortando e il nostro matrimonio è finito .E lui pensa sia amore.... ma per favore.....
Sono tutte approfittatrici senza scrupoli.
Dovreste vergognarvi.