I segreti delle ragazze russe e i loro rapporti con gli uomini italiani

venerdì, aprile 13, 2007

Gli uomini italiani ci hanno rotto le balle?

Una interessante lettera da una donna italiana sposata con un uomo russo.

"Ho proprio voglia di rispondervi tanto che donna italiana che ha
volontariamente rifiutato di sposare l'uomo italiano a causa el suo macismo
sfarzoso e della voglia di restare per sempre un bambino viziato.In poche
parole gli uomini italiani ci hanno rotto le balle.
(...)
La mia storia si rivela essere l'antitesi di tutte quelle fino ad ora
raccontate. Sono una donna italiana che ha sposato un uomo russo.
(...)
Non so perche c'è sempre stato nella donna italiana un sentimento di inferiorita di fronte all'uomo italiano e di debolezza come se del giudizio del suo uomo dipenda la sua vita. Ancora oggi e` presente quando guardo la televisione italiana, la donne italiana e troppo vittima della sua apparenza e di quello che pensano di lei gli uomini. Generalmente I commentari degli uomini italiani sulla donna italiana sono cattivi: troppo more, tettute , basse, grasse.
(...)
A parte gli scherzi, onestamente parlando a nome di molte donne italiano che hanno scelto a loro volta di sposare un uomo straniero , vi dico che le donne italiane si sono stancate dei loro uomini che si credono i piu belli del mondo e vogliono avere ancora tutti gli avantagi di una volta. Una volta era normale per una donna italiane dover passare il suo tempo a servire l'uomo senza ricevere alcun segno di ringraziamento dalla parte di quest'ultimo : fare da mangiare, pulire, lavare, curare i figli etc. Oggi le donne si sono stancate di questo, siamo fortunatamente in un'epoca dove i medias ci hanno aiutato a vedere una realta al di la della piccola italia e della sua mentalita ristretta.

I giovani uomini italiani posso dirvi con tutta sincerita sono piu viziati delle donne. Si preoccupano solo di apparire bene e di avere una donna straniera come fidanzata per mostrarla come si mostra una bel oggeto. Con questo non voglio dire che le donne russe non hanno valore ,ma per molti idioti italiani une bella donna straniera rimane un oggetto esotico da mostrare in un palio. Conosco talmente tanti
uomini italiani che hanno sposato delle donne dell'est e per questo motivo adesso si ritrovano con delle relazioni disastrose. Le donne russe non sono stupide e anche loro vogliono costruirsi qualche cosa nella vita senza rimanere schiave di uomini infantili che le utilizzano per soddisfare il loro piccolo ego.
(...)
Infine voglio concludere dicendo che prima di accusare le donne italiane, gli uomini italiani dovrebbero fare una profonda riflessione sulla la loro educazione da matusalemme e la loro maniera d'agire. In piu non sono gli unici a prendere delle donne straniere poiche anche le donne italiane lo stanno facendo.
Di fatto, tante donne italiane preferiscono degli uomini stranieri molto piu belli di loro poiche si sa che i bei biondo non sono neanche loro italiani. L'Italia li fa bruni I suoi figli ,raramente biondi.

Termino consigliando vivamente alla donna italiana di non fissarsi sull'uomo italiano. Sulla terra ci sono 2.5 miliardi di uomini avvenenti e molto piu interessanti dell'uomo italiano e se il suo maschio italiano non la soddisfa che cerchi il suo amore in un altro paese come la russia che fortunatamente mette al mondo dei figli molto belli. Geneticamente parlando, mischiare le razze porta solo dei buoni frutti e aprire la mente a nuove culture e` molto interessante.

P.S (ricordatevi del bel il dottor Zivago). Viva la donna italiana
"

55 commenti:

Elisa ha detto...

Apertura mentale???
Scusa se stento a leggere apertura mentale in queste righe. Mi sembra piuttosto l'ennesima dichiarazione ipocrita di chi preferisce sputare nel piatto in cui mangia per non ammettere semplicemente che l'aggrada la fisionomia straniera. Non c'è niente di male se ti piacciono gli occhi azzurri e i capelli biondi. Ma l'insoddisfazione in un rapporto puoi trovarla anche dall'altra parte del pianeta, indipendentemente dall'estetica o dalla nazionalità del tuo compagno.
E ti assicuro che i viziati sono una "razza" mondiale, non un'esclusiva italiana. Quindi se posso avere altre motivazioni logiche per seguire il tuo consiglio te ne sarei grata!
Ricordati che sono i pregiudizi, i luoghi comuni e le scelte fatte a priori che portano al razzismo.
Essere interessante non vuol dire essere bello. Ho conosciuto gente senza molto da offrire anche dall'altra parte del pianeta terra!
Elisa - figlia semitaliana -

ernestitot45 ha detto...

Con la sua lettera ha offeso il padre e tutti gli antenati, sempre che sia di origini italiane.
Un paese come l'Italia dove vige la democrazia,la libertà individuale è rispettata, risulta sicuramente appetibile per chi vive in paesi dove non trova tutto questo.
Siamo considerati uomini gentili,onesti,lavoratori, simpatici,anche all'estero, peccato che alcune delle nostre donne non sappiano apprezzare tali requisiti.

Anonimo ha detto...

L'altra faccia di Montecatini Terme , www.montecatinitermeblog.it.

le russe fanno parte anche loro di Montecatini terme, qual'è il problema?

Vince Voyeur ha detto...

ya xochu jenitsya na russkoi devushke

alex ha detto...

Beh io preferisko le eskimesi :)

Jimmy ha detto...

Ed io le ticinesi...slurp, slurp, tanto booneeee, :-)

Vince Voyeur ha detto...

http://vincevoyeur.blogspot.com/

Anonimo ha detto...

ciao mi chiamo ivan.
ho appena letto tutte queste scemenze sull'uomo italiano e il mio pensieroeè solo uno....se sei debole di carattere nn puoi accusare tutti noi nn è colpa nostra se hai trocvato uomini cosi come li descrivi tu.....e poi guarda che si sposano donne straniere solo xchè come dici tu di noi le donne italiane sono tutte more e anche a noi possono piacere le bionde cmq dici gli stranieri ma ricordati che l'uomo italianio in gran parte a due palle cosi sotto.buona fortuna con il pupazzetto;-)

Anonimo ha detto...

Dico la verita': figlio di madre slava e padre italiano, riconosco benissimo la solfa, pur essendo vissuto sempre in Italia. C'e' un abisso tra me (che ho avuto un'educazione "slava") e gli altri italiani. A parte la loro effeminatezza, questo curarsi come se fossero delle superstar americane, e' proprio il fatto che crescono come bambini e quando si sposano cercano una seconda mamma che badi a loro. Loro non si sposano mai, quello che fanno e' cambiare mamma.Da una all'altra.

Non si battono mai, fanno i giochini da donne sul lavoro, li guardi riuniti che sembrano donne che pettegolano, hanno sempre paura di tutto e di tutti. Non ti dicono le cose davanti perche' hanno paura, pero' te le dicono dietro come le donne.

Mia moglie, italiana, dice che si stupisce per la mia durezza nel pensare, pero' ammette che e' meglio una persona che si batte e quando hai bisogno c'e', e non una persona che devi sempre sostenere perche' piagnucola come avere un figlio.

Gli uomini italiani all'estero sono considerati effemminati piagnucolosi e viziati , quasi dappertutto, e' inutile che vi illudete, i latinos sono gli ispanici. Che sono molto diversi dagli italiani.

Io qui faccio paura ai miei colleghi, dicono che sono troppo duro nel pensare, che sono sempre pronto allo scontro frontale, ma la verita' e' loro hanno paura di tutto e tutti e vogliono una donna che calmi la loro paura.

la lettera ha ragione, e non per niente gli uomini italiani restano attaccati alla mamma per 30-35 anni. E non mi dite che e' difficile andare via di casa perche' manca il lavoro, perche' nell'est il lavoro manca di piu' e gli uomini se ne vanno e a 20-23 anni hanno figli.

Siete bambini con vestiti molto belli e le mani delicate di una puttana. Deboli, paurosi e fighini.

Ivan Nikola Guerra.

Massimo ha detto...

Grande nemico, grande onore.... non vale un commento in più..

Ernesto ha detto...

A volte sorrido leggendo commenti come quelli della donna Italiana sposata con l'uomo russo.Io vivo e lavoro da anni a contatto con molte persone straniere, tra cui anche molte donne dell'est e non sono mai stato il primo a dire che come uomo Italiano, tra tanti latini e stranieri, abbiamo classe, educazione e una certa sensibilita' sempre piu apprezzata dalle donne straniere.Nel mio piccolo, posso assicuravi senza peccare di modestia, che non ho mai incontrato una donna dell'est, straniera o Italiana che non abbia sottolineato le mie doti tipicamente Italiane, lamentando spesso dei propri uomini connazionali e di come vengono trattate ne loro paese.Spero di non offendere nessuno riportando la mia realta.

Anonimo ha detto...

Be è triste leggere questa email ed alcuni commenti.
Sono un ragazzo, e vi dico che molte mie coatenee ragazze di 24 sono molto soddisfatte dell'uomo italiano.
Quanto allo straniero, non mi soprende che il russo o qualche altro uomo del paese "diciamo in forte crisi" sia come lei lo vuole.
Ma prendi un tedesco o francese e poi mi dirai. Come le donne russe, o altre di questi paese del est europa (che on stanno bene economicanmente) è normale che hanno un certo carattere, ossa condiscendente..
Ma alla fine il russo ti da le dovute garazie e sopratutto sta con te, per amore o per il passaporto ed altro.
Quanto al fatto dell'italiano come bambino, be avete trovato uomini sbagliati, perchè di italiani maturi anche a 18 io ne ho visti, dipende dalla donna, di quello che sceglie.
Donne, svegliate voi, che volete tutto, volete che la parità e poi . volete che al ristorante paga l'uomo, ma andate a cagare.
Ste donne rovinano il nostro bel paese, io proporrei alla donna che ha sposato l'uomo russo di prendere un biglietto (con il pullamn come arrivano loro) di sola andata per il loro paese e di restarci almeno qualche anno.
Poi tra 5 anni voglio sapere se non torno in italia o se parla ancora male del genere maschile.
Cara aututrice di questo stupido post, apri gli occhi e chiudi....
che è meglio.
Svegliati.

Anonimo ha detto...

S.O.S NAZISMO FEMMINISTA
TiLottiamo con fede Cristiana per la liberta e la tutela dei diritti dei maschi di tutto il mondo, oramai dominato e oppresso dal potere dittatoriale femminile (fascismo rosa) che distrugge, da tutti i punti di vista e spietatamente, la vita e la dignita di ogni uomo.

idraulico italiano ha detto...

ITALIA PATRIA MIA,NOBILE E CARA TERRA.BELLA ITALIA GRANDE E GLORIOSA DA MOLTI SECOLI UNITA E LIBERA. MADRE AUGUSTA DI MOLTI CITTA' E MILIONI FIGLI.AMO TUOI MARI SPLENDITI E TUE ALPI SUBLIMI, AMO LA TUA GLORIA E TUA BELLEZZA.TI'AMO,PATRIA SACRA. E TI GIURO CHE AMERO TUTTI I FIGLI TUOI COME FRATELLI[senza qsti figli della polonia,russia,rumenia etc]GIURO CHE TI SERVIRO, COME MI SARA CONCESSO, CON L'INGEGNO,COL BRACCIO,COL CUORE.BACIO TUA BANDIERA BENEDETTA SULLA BARA TUO FIGLIO SOLDATO MORTO IN PAESE SCONOSCIUTO IRACO O AFGANISTANO PER TUA GLORIA?
ciao.. ma poso dirti una cosa ,,non so tu chi sei ma mi sei simpatico o simpatica ma 'sei strana ,mi puoi dire se vuoi a me chi sei??realmente

elena ha detto...

i russi , un popolo ke amo ma mi dispiace dirlo, l'invidia è uno dei tratti genetici di questo popolo. dovrebbero ringraziarci perchè qui possono dire quello che vogliono, nei loro paesi potrebbero fare lo stesso?? al'utente slavo che parla tanto male degli uomini italiani confrontandoli a quelli dell'est dicendo ke a 18 anni sono già autonomi: è vero ke sono autonomi ma la loro aspettativa di vita è ben inferiore a quella di un uomo italiano. stando qui e vivendo qui aumenta di gran lunga la sua aspettativa di vita, ha il servizio sanitario GRATUITO cosa ke in russia non c'è , e gli è permesso di dire qualsiasi cosa. molti nemini molto onore si diceva prima:beh chissà che questo gran duro mezzo slavo che paragona gli uomini italiani a delle puttane non abbia da guardarsi IN TESTA: o forse ce l'ha tanto con gli italiani perchè gliel'hanno messo in quel posto?? adro queste polemiche che permettono di dimostrare quanto l'Italia sia un paese dove si è DAVVERO LIBERI DI DIRE E FARE QUELLO CHE SI VUOLE senza che nessun tipo di autorità intervenga

elena ha detto...

i medias.... media è già plurale,e si legge come si scrive è il plurale di medium.si legge media, mass media enon mas midia,,, sai, latino....

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

i russi , un popolo ke amo ma mi dispiace dirlo, l'invidia è uno dei tratti genetici di questo popolo

Mi dispiace Elena, non esistono tratti "genetici" che afferiscono ai sette peccati capitali. Solo ragioni climatiche (vedi la pigrizia di certi popoli dovuta al clima) e culturali. Su questo ne converrai, spero.

Inoltre (E lo dico ben sapendo di essere io stessa una PECCATRICE TOTALE, avendo tutti e 7 i peccati nel mio DNA), non credo che i russi siano piu' invidiosi degli italici... o dei francesi o di chiunque altro.

Dove lo hai letto o verificato questo?

A me non risulta e ti dico che, pur non essendo russa, conosco molto bene le grandi citta' della Russia ed i russi in generale.

Invece noto tanta invidia nei commenti che accompagnano i post di questo blog e mi dispiace che delle persone intelligenti e dotate di una profonda cultura storica, come gli italici e le italiche, si dimenino in discorsi nei quali essi/e stessi/e si contraddicono.

Ma forse per tutti i popoli esiste un periodo di decadenza. Anche culturale.

Massimo ha detto...

Cara Chiara,
purtroppo di poco talentuosi ce ne sono da entrambe le barricate..
Certo che parlare di invidia e riferirla agli italiani è una tua licenza poetica e come tale la riterrò.
Parli di decadenza? Italiana? Se vuoi parlare per luoghi comuni di politica, mafia e sociologia allora mi arrendo, non certo se parli di individualità.
Noi italiani non stupriamo, non uccidiamo per pochi euro, non sfruttiamo la prostituzione, non mandiamo le nostre donne a lavorare nei nights.. E vuoi parlarmi ancora di decadenza?!?! L'unica decadenza e senso di malessere generale lo stanno portando tutti questi slavi, rumeni e albanesi & C. che tranne rari e esemplari casi vengono nel nostro Paese con le stesse motivazioni degli Unni sulla grande Roma. Saccheggio totale e violenza. Barbari erano e barbari rimarranno. E non mi dare del razzista. Purtroppo sono solo realista.

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

No no.. sei proprio razzista.

Tu puoi chiamarlo come vuoi ma a volte tale sentimento non fa "leggere" la realta' nel modo appropriato.

Stereotipi? Tu accusi me di usare stereotipi?
Ma se ho commentato questo blog perche' chi ha scritto prima di me era l'apoteosi dello stereotipo?

Suvvia...

In un altro post mi accusi di parlare troppo di individualita' (la mia) e che invece dovrei discutere sul generale, e qui invece affermi il contrario:

Parli di decadenza? Italiana? Se vuoi parlare per luoghi comuni di politica, mafia e sociologia allora mi arrendo, non certo se parli di individualità.


Se l'unico modo che hai di controbattere e' quello di negare la realta' dei fatti allora vuol dire che il mio dialogo con te diventa inutile.

La decadenza del Bel Paese non e' un luogo comune. E' un fatto.

Sai a che ritmo di crescita economica "viaggiano" i paesi dell'est abitati da quei "malfattori" che tu citi?
Credi che in Romania siano tutti papponi? O che in Russia siano tutti killer da film di 007?

Abbiamo due diverse concezioni. Non c'e' niente di male fintanto l'uno non prevarica l'altra: tu sei un "civilizzato" italico, io sono un'unna.

Sta di fatto che nel 475dc i civilizzati italici si piegarono ai barbari e, se ci pensi bene, la civilta odierna (e quindi anche tu) e' discendente di quella barbara che tu tanto detesti.

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

slavi, rumeni e albanesi & C. che tranne rari e esemplari casi vengono nel nostro Paese con le stesse motivazioni degli Unni sulla grande Roma. Saccheggio totale e violenza. Barbari erano e barbari rimarranno

Ritorno un attimo sul commento di Massimo estrapolando queste parole.

Forse Massimo non sa che se non ci fossero stati alcuni di questi popoli adesso in Europa parleremmo tutti turco.

Ma forse sarebbe stato meglio. Almeno loro (i turchi) erano "civilizzati".

Massimo ha detto...

Cara Chiara, qualche osservazione.
"Sai a che ritmo di crescita economica "viaggiano" i paesi dell'est abitati da quei "malfattori" che tu citi?"
Si, lo immagino. Prima c'era poco o nulla e ora si creano numerose realtà imprenditoriali grazie all'accesibilità e all'economicità della manodopera :-) Pensi che sia una realtà autoctona?? No cara, la maggiorparte sono investitori "esterni"... Offshoring.. abbastanza scontato..
"Tu puoi chiamarlo come vuoi ma a volte tale sentimento non fa "leggere" la realta' nel modo appropriato."
E' già.. leggiti il rapporto della criminalità del ministero dell'interno. E' on line.. Chiamala pure visione distorta..
"Forse Massimo non sa che se non ci fossero stati alcuni di questi popoli adesso in Europa parleremmo tutti turco."
Lascia stare il Dracula cinematografico...

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Lascia stare il Dracula cinematografico...

In Italia studiate Garibaldi... :-)

Questa e' storia non cinema.

http://it.wikipedia.org/wiki/Vlad_III_di_Valacchia

http://it.wikipedia.org/wiki/Mattia_Corvino

Massimo ha detto...

Ignori una cosa fondamentale, non c'è stato nessun eroe o benefattore. L'Impero Ottomano doveva passare di li per entrare in Europa e Rumeni, Ungheresi & C. hanno solo difeso i propri territori.
Altrimenti lo stesso discorso potrebbe essere fatto per la Spagna.

Chiara di Notte ha detto...

Infatti.

Non ho parlato di eroi. Ho solo detto che Ungheresi e Rumeni hanno dato un contributo notevole. E qui non si discuteva di spagnoli ne' di francesi(in effetti si dovrebbe parlare di Carlo Magno che per altro riguarda un altro periodo storico).

A volte anche il piu' insignificante degli esseri umani, l'ultimo degli zingari, puo' essere determinante, sai?

Per questo motivo non sono razzista.

Massimo ha detto...

Buon per te.
Io, a detta tua, lo sono.
E francamente non cambierò la mia opinione finchè aprirò i quotidiani e leggerò ogni giorno di furti, stupri e violenze che hanno come comune denominatore un popolo: quello slavo.
Io sono razzista, tu ipocrita.
Bella coppia, no?! ;-p

Chiara di Notte (Klára) ha detto...

Questione di opinioni. Sara' chi legge a farsi un'idea in base alle cose che scriviamo, ma essere giudicata ipocrita da un razzista e' per me motivo di vanto.

Un saluto da una zingara, un po' slava, un po' negra, un po' ebrea. Ed anche un po' italiana.

Massimo ha detto...

Squillino le trombe!!! Demagogia a go-go!!! Grande Chiara!!! E vai!!!

Massimo ha detto...

Squillino le trombe!!! Demagogia a go-go!!! Grande Chiara!!! E vai!!!

Massimo ha detto...

Squillino le trombe!!! Demagogia a go-go!!! Grande Chiara!!! E vai!!!

Mario (Fi) ha detto...

Tieni per te le tue frustrazioni la prossima volta.. o sfogati con la tua migliore amica. Risparmiaci queste inutili lamentele e risparmia il povero russo. Che altro dire.. ah si vedi di scendere dal piedistallo e smetterla di giudicare tutti dall'alto verso il basso che nei tuoi occhi c'è una trave grossa quanto una casa.

Anonimo ha detto...

Cara "sposata con uomo russo" se voi italiane scegliete sempre i peggio tra i vostri connazionali perché non avete nè un buon intuito nè grande intelligenza non è colpa mia.. Su questo aspetto le Tedesche (con la T maiuscola) vi battono alla grande: loro hanno le palle, voi italiane siete solo delle fallite (nella maggior parte dei casi)..

Anonimo ha detto...

@ivan nikola guerra

1) Tu hai figliato a quasi quarant'anni, che minchia insegni?
2) Se te ne sei uscito di casa presto è probabilmente perché sei stato buttato fuori di casa, ne parli anche nel tuo blog (tua madre se ti vedesse "con l'accetta in mano")...
3) Sembri (sempre leggendo il blog, se non ho capito male) aver fatto anche qualche ammissione di bisessualità, è perché ti hanno scoperto che sei fuggito?
4) Hai fondato un club di sfigati delle scienze occulte, o roba del genere. Molto macho.
5) Obblighi, dal tuo sito, i visitatori casuali a vedere scene porno con animali. Ci vai mai dallo strizza?
6) Rilasci interviste nel web come se fossi famoso (per carità, in bocca al lupo), e su temi inutili. Complesso delle velina che vuole apparire?
7) Tratti temi d'attualità come fossi un giornalista di regime: competente di un cazzo di niente, ma con grande autorevolezza.

Banzo ha detto...

ragazzi ma perchè vi scaldate tanto per un'italiana che ha sposato un russo?
Sicuramente così come molte donne nord europee o slave (ma anche nere) sono attratte dagli uomini italiani, è perfettamente normale che anche le donne italiane siano attratte dal biondo nordico. Si chiama differenza genetica. Ma perchè secondo voi tanti uomini italiani sposano una straniera mentre non accade lo stesso per le donne italiane? è presto detto! Gli uomini nordici come anche gli slavi sono pragmatici, per loro no significa no! Non si mettono a perdere tempo con una italiana che gioca a "tirarsela". In realtà alle donne italiane piace essere corteggiate all'inverosimile, ecco perchè quando vanno all'estero non beccano niente a meno che non si adeguano a quello stile di vita. In realtà loro adorano il modo di porsi degli uomini italiani, ne hanno bisogno, si devono sentire belle, anche se sono alte 1 metro e 20 ed a 18 anni hanno un culo così grande ke fa provincia. E quasi sempre riescono a trovare lo sfigato che le corteggia. Figuriamoci se sei una bella ragazza!!(mora o bionda poco importa) In quel caso è matematico in Italia avere fiumi di corteggiatori.

La mia domanda quindi è: perchè una bella ragazza Italiana con fiumi di pretendenti ha bisogno di andare all'estero per trovare marito??

Semplice!! perchè non è bella!!! L'italiana che ha sposato il russo è un cesso abominevole!!!

Perciò che abbiamo perso? Abbiamo perso una cozza. Ah e poi soprattutto, perchè un bell'uomo russo con la sovrabbondanza di (belle) donne che c è li dovrebbe sposare un'italiana cessa? Semplice perchè anche lui è un cesso!!!!

Mi raccomando fate molti figli, così aprirete una bella ditta di sanitari.

Anonimo ha detto...

Chiara ma che dici??? Guarda che a difendere l'europa dai Turchi furono le popolazioni sassoni che bloccarono i turchi alle porte dell'attuale Vienna....ma per favore...nell'ordine furono Austriaci, i rumeni (che slavi non sono) e grande chicca il declino degli ottomani si fermo' grazie proprio alle checche italiche nella famosa battaglia di lepanto in cui con gli Austriaci massacrammo gli Ottomani. Studiati la storia e lascia stare le cazzate che ti discono gli slavi. Quando noi massacravamo gli Ottomani la capitale della serbia aveva patteggiato la resa con gli Ottomani. Io da pugliese ti dico che ad Otranto combattemmo come leoni e li cacciamo a calci nel culo i turchi. Studiate la storia.
La civilta' e' il frutto dell'impero Romano prima e dei popoli anglo-sassoni dopo(vedi rivoluzione industriale). Il resto so cazzate. E mi fermo qui che non mi va di sparare sulla croce rossa.

Anonimo ha detto...

ma scusate,state dicendo che le donne italiane fanno schifo e l'uomo italiano invece è un figo che ci sa fare con le donne ecc ecc??

ale ha detto...

Anzitutto vorrei complimentarmi con Banzo perchè ha detto cose sacrosante. Lì è il paradiso della fica ma l'inferno della fame e dell'uomo ubriaco, qui è l'inferno della fica ipocrita e tirata, disinibita in maniera totalmente errata solo quando si prensenta qualche stronzo bastardo che le tratta da troie, per il resto chiuso, ed è soprattutto il paradiso della forchetta e del maschio desideroso: è inevitabile l'accoppiata donna dell'est-uomo italiano. Ma chi cazzo se li prende gli uomini russi, ubriachi, prepotenti e intolleranti di tutto?
MA SOPRATUTTO, MA SIAMO SICURI CHE CHI HA SCRITTO IL MESSAGGIO SIA VERAMENTE UNA DONNA ITALIANA, E NON UN UOMO RUSSO CHE VUOL SCREDITARE L'UOMO MEDIO ITALIANO E FARE PROPAGANDA AI RUSSI CON LE DONNE ITALIANE?! Considerate che la tizia mi sembra che abbia fatto diversi errori di grammatica, o è una cozza mentalmente sottsviluppata (come giustamente dice Banzo), o è la solita messa in scena.

Anonimo ha detto...

"prima di accusare le donne italiane, gli uomini italiani dovrebbero fare una profonda riflessione sulla la loro educazione da matusalemme e la loro maniera d'agire".
E io, rileggendo il tuo post, ti dico che prima di accusare gli uomini di qualsiasi cosa, dovresti imparare la grammatica.
O sei una straniera che si diverte a prendere per i fondelli per vedere la reazione del lettore, o sei talmente ignorante da non meritare risposta.
In ogni caso sei per me come gli ignavi di Dante... non ti curar di lor, ma guarda e passa. La donna italiana (ammesso che tu lo sia) non ha proprio nulla da recriminare. La colpa è solo e soltanto sua.

Anonimo ha detto...

Banzo... mi inchino. Non posso fare di più... :)

Anonimo ha detto...

Salve a tutti, non vi dico le risate che mi sono potuto fare leggendo tuto questo... cmq volevo solo aggiungere che a mio modesto parere Banzo a fatto centro. tu Speudo donna Italiana La tua scelta e tua e io non posso che rispettarla, una cosa giusta comunque l'hai detta ed é che il miscuglio di razze fa bene.... infatti noi italici siamo quelli che hanno contribuito maggiormaente a farlo con il grande impero Romano....
ed é per questo che sono d'accordo che si deve andare all'esterno, sempre se vuole, a vedere se oltre, si riescono ancora a trovare Donne vere che hanno il senso della famiglia e amore per i veri valori su cui essa si dovrebbe fondare. So che a voi donne questo da fastidio, ma purtroppo é così voi avete sbagliato strada e quando ve ne renderete conto sarà troppo tardi.

Anonimo ha detto...

per me ha ragione il ragazzo che ha notato madornali errori, che dico orrori grammaticali...
poi x rispondere a quel pseudo italo russo...guarda bimbo che io sono andato fino in algeria x farmi dire si dal padre della mia ragazza che avevo 20 anni mentre voi vi fate pigliare x il culo dal quel assassino di putin....e cmq meglio essere un italiano sentimentale e simpatico che uno che ammazza ceceni x il petrolio....gli ispanici sono i veri latinos?e i romani chi eran o..quelli sanno solo putir x mancanza di igiene....poi se vuoi incontrare un vero uomo vieni giù a napoli che ti rimando in russia a calci nel deretano,uso deretano, perchè noi italiani siamo gente elegante......no 4 sfigati ubriaconi

Arli ha detto...

Quando l'ho letto mi sono chiesto che cos'era ...

Anchio vivo in italia ... anchio sono straniero .. ed anche se certi modi di fare alla italiana non mi piaciono sia maschili sia feminili ... non vado di certo a giudicare gli italiani/e... qesta e italia ... e qesto e il loro modo di vivere ... se alle ragazze russe piacioni gli ragazzi italiani che restono con loro ... se no che si trovino un altro ...
perche tutta questa generalizazione un po di publicita forse o attenzione ?
Strano pero ... conosco delle ragazze russe che hanno perfino 3 ragazzi italiani :)...

Ai uomini italiani ... meno tv-calcio... meno egoismo... piu realismo..meno balle piu onesta ai confronti delle vostre donne

Alle donne italiane ... basta fare le donnette ... prendete un italiano per le palle vedrete che non è cosi macho come dicce...

A

Anonimo ha detto...

leggendo il post un po incazzato di questa donna italiana che ha sposato un uomo russo beh trovo molto piacere che lei abbia trovato la felicita con un matrimonio al di fuori dei suoi confini!!
L a bellezza certamente e soggettiva e quindi non si puo certo dire che l'uomo italiano sia il piu bello del mondo alla stessa maniera pero non si puo dire che in italia non ci siano uomini biondi..eheh...mi sembra un po stereotipata..ad ogni modo io sono una persona che vede cmq con favore gli sposalizi tra diversi paesi sia nel caso degli uomini sia nel caso delle donne..e sinceramente cio non mi scandalizza o l'etichetto come una frustrazione e cosi via...mi sembra pero uan cavolata pazzesca dire ho sposato un uomo russo quindi tutti gli italiani mi fanno schifo..cioe credo che nessuno abbia il dono dell'onnipotenza o di un giudizio finale che possa aderire alla realta come in questo caso...certo io tendezialmente preferisco le donne straniere a quelle italiane per motivazioni un po piu alte del modo di vestire,della moda,dell'aspetto fisico ma semplicemente per determinate qualita che normalmente sono abbastanza poco diffuse nel modo di agire,sentire e pensare nella donna italiana!!
Credo altresi che avere in mente lo stereotipo dell'uomo italiano come quello che vuole solo essere servito e vedere una donna in cucina a crescere figli sia molto antico come credenza che forse poteva andare bene per gli uomini italiani degli anni 60/70 a meno che tale donna non venga dal classico paesino sperduto siciliano dove le usanze sono rimaste ancora aderenti al passato ma che certo non e fenomeno comune sopratutto tra l'uomo o ragazzo italiano moderno!!!
Spero che molte donne italiane seguano la tua tendenza di frequentare uomini stranieri russi o anche di altri paesi magari solo cosi si riuscira ad estirpare certi comportamenti comuni alle donne italiane e diffussisimi solo entro i nostri confini nazionali..e magari anche le donne italiane ,come tra l'alto le loro colleghe straniere,saranno un po piu cosmopolite e magari simpatiche eheh..se mi si consenta una fine un po piu pepata!!;)

Anonimo ha detto...

Io sono moro e virile , i biondini sono delle checche! Moro Italiano forever!

Anonimo ha detto...

se ce' un amante di Italia per fare la versione italiana blog su www.26l.com
ce ne sono molti paesi gia presentati li. Mi e piacuto il commento di indraulico e il suo giuraento. saluto tutti. mio nick in 26l.com laura_lauri14 you are welcome to see molti album! Uomini italiai, diventate crescete presto!

Anonimo ha detto...

qui si puo' comunicare con ragazze russe residenti in Italia
www.55singles.com

Anonimo ha detto...

Brava, io sono un bel russo e spesso le italiane mostrano l'interesse verso di me proprio perché sono russo.
Gli uomini italiani sono anche molto zerbini, è possibile che un'italiano ci metti 7 mesi per conquistare la donna (non a caso hanno ricorso alla legge contro lo stalking, perché certi zerbini e uomini pressanti non hanno i limiti)
Noi russi in 3-4 settimane abbiamo una ragazza accanto e qui 6 mesi in media per un italiano.
Latin lover? ma che?... latin zerbino!
Pensate solo alla fi*ga e al calcio.

ernesto c.g. ha detto...

le donne italiane si lamentano degli italiani, le donne russe si lamentano dei russi...allafine la verita è una:le donne non sono mai contente!!!
ah una volta quando aveva i soldi l'uomo italiano piaceva eh??e adesso che non ne ha più comincia a dar fastidio...ma vaff, è sempre la solita storia!!!

Anonimo ha detto...

I will not acquiesce in on it. I over warm-hearted post. Expressly the designation attracted me to review the sound story.

PensieroLibero ha detto...

Sono una donna italiana. Concordo e straconcordo con tutto quello che ha detto Ivan Nicola Guerra. Io adesso sto con un rumeno, è un ragazzo di 23 anni ma ha due palle così. Gli italiani che ho trovato erano tutti vigliacchi viziati e mammoni, e si facevano condizionare da tutto e da tutti. Anche se la mia attuale storia finirà non mi rimetterò più con un italiano. Basta !

Alberto ha detto...

Ognuno è libero di fare ciò che gli pare... andare con russe, albanesi ecc..
L'unica cosa è che gli uomini dovrebbero imparare è porre un poco più d'attenzione nelle scelte.
I primi sei mesi è innamoramento puro (lo sostiene la psicologia, non io) e non si vedono molto le differenze. Solo dopo iniziano i compromessi e quindi, se uno culturalmente è abituato in un modo, non è semplice adattarsi al nuovo modo (soprattutto perché il cambiamento è difficile da accettare). Questo a mio avviso è il principale errore dei miei connazionali, ragionano con l'uccello (scusate la volgarità) e hanno poco tempo (cause lavorative e/o monetarie) per vivere, conoscere e accettare il/la propria compagno/a.
La donna ideale, così pure l'uomo ideale non esiste, esistono persone con le quali condividere esperienze, vita e soprattutto compromessi. Ognuno ha solo da scegliere i suoi, quelli che più gli convengono..

Auguri a tutti da Alberto (ho girato un poco il mondo, studiato psicologia e filosofia, ora sono via 3 mesi in Spagna... e questo è il poco che ho capito dalla vita e dalle mie esperienze di vita all'estero)

paola rossi ha detto...

concordo pienamente!io ero troppo emancipata per i ragazzi italiani, ora sto con un polacco e sono felicissima!nn sopportavo proprio il maschilismo italiano!!

paola rossi ha detto...

concordo pienamente!io ero troppo emancipata per i ragazzi italiani, ora sto con un polacco e sono felicissima!nn sopportavo proprio il maschilismo italiano!!

giagnorio86 ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
giagnorio86 ha detto...

Sono d' accordo con Paola hai detto giusto nemmeno io sposerei mai un italico si credono di essere dei gran fighi quando invece sono brutti come la fame ma brutti dentro che trattano le donne come zerbini e ammazzano se non ricambi il loro amore vedi quante donne sono state ammazzate da uomini italici ? In altri paesi sopratutto nord europa questo accade di rado!

voobshe ha detto...

Hai fatto un quadro assolutamente preciso dello zerbino italiano. Dello zerbino appunto. Per fortuna non siamo tutti così.
Ma buttare merda sullo zerbino italiano non toglie responsabilità all'altra metà del paese, perché le melanzane non sono niente di meglio. Paranoiche, isteriche, acide, superbe, strafottenti, trasandate e misandriche.
Quei pochi uomini italiani che hanno realizzato, poi, di vivere in un paese nazifemminista, hanno preso il largo e si sono lasciati alle spalle questa valle di lacrime, come il sottoscritto.